Love Advisor

Il primo sito Italiano con consigli sentimentali per single e coppie. Trova dove andare, cosa fare e come vivere i tuoi momenti indimenticabili.

Firenze si riscopre città dello strapon

Firenze si riscopre città dello strapon

E’ ormai risaputo che il rinomato capoluogo della Toscana ricopre un ruolo importante all’interno della nostra penisola, sia culturalmente, sia artisticamente, e quindi per quanto che riguarda il turismo. La città di Firenze ci sorprende sempre con le sue meraviglie ed i suoi capolavori tanto da tenerci spesso col fiato sospeso. Ed ecco che, tra le tante sorprese riservateci, la nostra bellissima città si riscopre “città dello strapon”, pratica che si sta diffondendo sempre più, non solo qui, ma anche in tutte le parti del mondo e senza distinzione di razza.

Ma che cos’è lo strapon? Ebbene, tecnicamente lo strapon è costituito da un particolare oggetto, il dildo, che è costituito da una parte larga, l’imbracatura, che va ad aderire alla persona che lo dovrà indossare e grazie al quale consentirà di avere piacere e di assecondare le proprie esigenze e i propri bisogni di carattere sessuale. Vi sono diverse tipologie di strapon, proprio per consentire e soddisfare le esigenze della maggior parte dei clienti che ne fanno utilizzo, che è sempre più in crescita.

Infatti il suo uso può avere molteplici scopi:

  • normalmente è utile alla donna, in rapporti particolarmente “spinti” e per i quali si cerca di andare oltre a quella che è la monotonia sessuale con il proprio partner: in questo caso lo si usa sia per fare, durante il rapporto sessuale, una “doppia penetrazione” ; oppure la donna può effettuare la penetrazione al proprio uomo per rendere ancora più “piccante” il loro atto sessuale.
  • un altro scopo, e non meno importante del precedente, è l’ utilizzo dello strapon tra coppie di omosessuali. E’ frequente infatti questa tecnica, indistintamente che sia tra due uomini o due donne, che porta al piacere tra la coppia che in tal modo riesce a trovare il proprio “feeling” anche sessuale ed intimo e per ottenere lo stesso piacere sessuale.
  • un ulteriore ragione di tale largo uso nel quotidiano, è la necessità di assecondare i desideri del proprio partner mantenendo sempre più vivo il desiderio di avere rapporti e per evitare di cercare altrove quello che potrebbe essergli negato.
  • in ultimo, una tra le maggiori cause dell’uso dello strapon è il sesso masochista, in cui i soggetti di un rapporto sessuale, con l’uso di oggetti vari, simulano una situazione di schiavitù in cui uno è soggetto all’altro che lo domina in particolare con tale oggetto allo scopo di provare un eccessivo piacere che altrimenti non avrebbe raggiunto.

La sua attuale diffusione è sempre più in crescita infatti non a caso Firenze si riscopre città dello strapon. Lo strapon a Firenze, meravigliosa città che fa da culla per gli innamorati e per i posti suggestivi che presenta, stimola ed intensifica sempre più i rapporti tra gli innamorati e se ci si aggiunge un pizzico di “peperoncino” agli ingredienti che creano un rapporto d’intimità il gioco è fatto! E’ ovvio che nel momento in cui manca la coppia ci si attrezza con i vari siti di annunci strapon molto numerosi e presenti nella città di Firenze, la quale si riscopre una tra le migliori per quanto riguarda tali siti. Chiunque fosse quindi alla ricerca di qualcosa di originale ed erotico allo stesso tempo può sfogliare le innumerevoli pagine online di questi siti. Nella città di Firenze, come anche a Roma, a Milano, e in tante altre, c’è la possibilità di approcciarsi con qualcosa di perverso e trasgressivo al fine di raggiungere traguardi davvero supremi nei propri rapporti sessuali. Basta collegarsi ad un PC per leggere nei siti strapon di Firenze di tanti incontri ninfomani e piccanti che hanno come oggetti “schiavi” pronti davvero a farsi fare di tutto pur di raggiungere il piacere. Si può notare come ce ne sono di differenti, proprio per cercare di soddisfare tutte le esigenze senza distinzione di sesso, identità o orientamento sessuale. E anche se ci può sembra strano che una città bella e suggestiva come Firenze possa lasciar spazio anche a questi tipi di tecniche sessuali, è proprio così! Riscopriamo una città che riesce a trovare spazio anche per cose “meno culturali” ma se vogliamo “artistiche” in senso più ampio del discorso. Dunque è interessante apprendere come la nostra “capitale della cultura” che apre le porte ai nostri artisti, spalanca le sue “braccia” all’amore, seppur strano e particolare, ma fondamentale perché mette in condizione tutti di poter esprimere al meglio le propri esigenze ed i propri desideri.

ElaineProdi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *